TeamViewer : problemi di avvio in macOS Catalina
TeamViewer
Una delle tante comodità di avere un Mac è quella di poter rimuovere le applicazioni trascinando semplicemente l’icona sul cestino. Non sempre, però, questa procedura è consigliata. Se la nostra app dispone di un proprio “uninstaller”, infatti, è preferibile sempre utilizzarlo così da evitare che rimangano file sparsi all’interno del nostro disco e, soprattutto, che il nostro computer smetta di avviarsi correttamente.Nell’articolo di oggi parlerò di TeamViewer, il famoso software per l’assistenza remota, la cui disinstallazione, se non eseguita correttamente, può causare un errore irreversibile ed il mancato avvio di macOS.Il problema, in questo caso, molto probabilmente è da riferirsi ad una non corretta cancellazione del plugin TeamViewerAuthPlugin.bundle, che dovrebbe essere prima “de-registrato” e poi cancellato definitivamente.

Ripristinare il database delle autorizzazioni

Per risolvere il problema causato dalla cancellazione non corretta dell’applicazione TeamViewer, il Mac ha bisogno di ricreare il proprio “archivio delle autorizzazioni”, ossia un database dove vengono immagazzinati i vari permessi concessi a tutti i software installati sul sistema.

Per poter eseguire questa operazione è necessario:

1. Riavviare il Mac in modalità Recovery, tenendo premuta la combinazione di tasti Cmd + R fino al momento in cui il logo Apple viene visualizzato sullo schermo. Al termine del caricamento della modalità Recovery dovreste visualizzare una schermata simile all’immagine seguente.

2. Tramite la barra superiore dei menu, cliccate su Utility -> Terminale.

3. Digitate il comando

rm "/Volumes//var/db/auth.db"

Sostituite con il nome corretto del vostro hard disk. Esempio:

rm "/Volumes/Macintosh HD/var/db/auth.db"

Assicuratevi di non dimenticare di digitare le virgolette nel caso in cui il nome del vostro disco contenga degli spazi.

4. Riavviate il vostro Mac.

Disinstallate TeamViewer tramite l'uninstaller

Come già indicato già in quest’articolo, fate attenzione alle procedura di rimozione del vostro software. Nel caso in cui sia presente un “uninstaller”, utilizzatelo sempre. Nel nostro caso specifico dovrete andare sul menu TeamViewer -> Preferenze e poi cliccare sull’icona ” Avanzate ” presente sulla barra degli strumenti della finestra in primo piano. Scorrete verso il basso per visulizzare il tasto “Disinstalla”, come raffigurato nell’immagine in basso. 

Prima di procedere potete scegliere se selezionare, o meno, la casella “Eliminare anche i file di configurazione” : non selezionandola eviterete di dover riconfigurare le preferenze del programma nel caso in cui decidiate di reinstallare TeamViewer in un secondo momento.

The following two tabs change content below.
Sistemista Apple, esperto in gestione dei device mobili tramite protocolli MDM (Mobile Device Management), tecnico certificato Apple iOS e macOS, nato come web designer e divenuto sviluppatore per passione, assisto liberi professionisti ed aziende per quanto riguarda consulenza e formazione legate a problematiche software su computer e device mobili Apple.

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top