AirPods Pro : 5 trucchi per gestirle al meglio

AirPods Pro : 5 trucchi per gestirle al meglio

Con la loro forma un pò affusolata e quei gommini che, a prima vista, forse non sono il massimo del design (o le ami o le odi, una via di mezzo non c’è), le AirPods Pro, per le quali si attende l’uscita di una versione 2 dopo gli ultimi rumors di questo periodo, rappresentano la punta di diamante dell’azienda di Cupertino per quanto riguarda le cuffie “in-ear”. 

In questo articola vi darò qualche piccolo. consiglio per sfruttare al meglio le vostre AirPods Pro, grazie a dei semplici tricks che potrebbero venire utili in qualsiasi momento.

Come rinominare le AirPods Pro

Quando proviamo a connettere le AirPods Pro al nostro iPhone tenendo premuto il tastino dietro il case di ricarica, le cuffie prendono automaticamente il nostro nome. Esempio : il mio nome è Massimo. Automaticamente le mie AirPods Pro, una volta connesse via bluetooth, vengono rinominate in AirPods Pro di Massimo. Ma se il nostro soprannome è Ciccio Formaggio? Come facciamo a far sì che le AirPods vengano rinominate come AirPods Pro di Ciccio Formaggio? Niente di più facile!

E’ sufficiente aprire le impostazioni Bluetooth sul nostro iPhone e, dopo esserci assicurati che le AirPods siano correttamente collegate allo smartphone, clicchiamo sul simbolo “i” a destra del nome. Digitiamo “Ciccio Formaggio” e, successivamente, sulla voce “Fatto” per terminare.

Come riprodurre, mettere in pausa e saltare brano sulle AirPods Pro

Gli AirPods Pro, così come le AirPods di terza generazione, hanno un sensore Force Touch all’interno dello stelo che si attiva con una piccola stretta delle dita. Per riprodurre o mettere in pausa l’audio, è sufficiente schiacciare una volta lo stelo delle AirPods Pro. Per saltare una traccia, invece, dovremo premere due volte il sensore Force Touch : così facendo passeremo all’ascolto della canzone successiva.

Come utilizzare Siri sulle AirPods Pro

Schiacciando lo stesso delle nostre AirPods Pro in maniera prolungata saremo in grado di avviare Siri (se opportunamente configurato). Una volta avviato l’assistente vocale potremo sbizzarrirci con le richieste più disparate. Di seguito alcuni esempi:

 

  • ” Riproduci la mia playlist preferita ” ;
  • ” Passa alla canzone successiva ” ;
  • ” Metti in pausa la musica ” ;
  • ” Alza il volume ” ;
  • ” Apri [ Nome App ] ” ;   
  • ” Invia un messaggio a [nome del contatto] ” ;
  • “Come faccio a tornare a casa da qui? ” ;
  • ” Com’è la batteria dei miei AirPods? ” ;
  • ” Crea un evento sul calendario ” .

Come gestire le AirPods Pro su più dispositivi

Grazie a iOS 14 e versioni successive, possiamo utilizzare le nostre AirPods Pro su più dispositivi in maniera del tutto automatica. 

Come? Apriamo le impostazioni sul nostro iPhone, assicuriamoci che le AirPods siano connesse allo smartphone, clicchiamo sull’icona ” i ” a destra del nome delle nostre cuffie ed, infine, selezioniamo la voce ” Automaticamente ” o ” Se è stato connesso per ultimo ” vicino la dicitura ” Connetti a questo iPhone “.

Cosa fare se smarriamo le nostre AirPods Pro

” Fermi tutti, chiamo i Carabinieri! ” Prima di pronunciare una frase del genere nel caso in cui non dovessimo trovare le nostre amate AirPods Pro, proviamo ad utilizzare l’app Dov’è (disponibile anche tramite accesso su iCloud.com), così da localizzarle insieme a tutti i nostri dispositivi associati con lo stesso Apple id ed agli oggetti collegati ad i nostri AirTag. Una volta aperta l’app, clicchiamo sull’icona in basso denominata  ” Dispositivi ” e visualizziamo la mappa.  Se abbiamo lasciamo le nostre AirPods nelle vicinanze saremo in in grado di farle suonare così da poterle ritrovare nel più breve tempo possibile. Se, invece, non riusciamo a trovarle potremo visualizzare l’ultima posizione rilevata, utile anche nel caso in cui si siano scaricate e non siano più disponibili per la localizzazione istantanea. La nostra ricerca non ha prodotto i risultati sperati? In tal caso potremo contrassegnare le nostre AirPods come ” smarrite ” in modo da ricevere una notifica non appena saranno nuovamente disponibili sulla rete. 

Come condividere l'audio su due paia di AirPods Pro

” Ascolta questa canzone, è davvero una figata! ” Quante volte abbiamo desiderato far ascoltare la nostra hit preferita al nostro miglior amico ma abbiamo subito desistito pensando che per farlo avrebbe dovuto indossare le nostre AirPods? A partire da iOS 13 la funzione di condivisione audio è stata finalmente aggiunta così da permetterci di ascoltare qualsiasi suono proveniente dal nostro iPhone su due diverse paia di Airpods contemporaneamente. Non è fantastico? Finalmente potremo ascoltare un brano musicale oppure un film senza essere costretti a fa ridossare le nostre cuffie ad altri o a condividere una sola AirPods! 

Per condividere l’audio possiamo procedere tramite il metodo basato sulla prossimità.

Nel dettaglio :

  •  tocchiamo il pulsante Airplay nel Centro di controllo sul nostro iPhone (o iPad), nella schermata di blocco oppure nell’app che stiamo utilizzando per ascoltare il nostro fil audio ;
  • tocchiamo la voce ” Condividi Audio ” ;
  • se l’altra persona con cui desideriamo condividere l’audio utilizza gli AirPods oppure gli AirPods Pro, avviciniamoli al dispositivo avendo cura di tenerli all’interno della custodia. Successivamente, apriamo il coperchio. Nel caso in cui l’altra persona sta utilizzando un paio di AirPods Max, invece,  è sufficiente avvicinarle al dispositivo.
  • Nel momento in cui le cuffie della persona che ci è accanto vengono visualizzate sullo schermo, tocchiamo ” Condividi audio “. 

Se abbiamo seguito correttamente i passi appena descritti saremo in grado di ascoltare lo stesso audio su entrambe le AirPods abilitate per la condivisione. La funzione di condivisione audio è  compatibile con iOS 13, iPhone 8 o successivi, iPad Pro da 12,9″ di seconda generazione e versioni successive, iPad Pro da 10.5″, iPad Pro da 11″, iPad di quinta generazione, iPad Air di terza generazione, iPad mini di quinta generazione e iPod touch di settima generazione.

The following two tabs change content below.
Tecnico Certificato Apple ed amante della demotica e del web in generale, assisto privati, liberi professionisti ed aziende per problematiche hardware e software su computer e device mobili Apple.

Ultimi post di Massimo D'Aguanno (vedi tutti)

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top