MacOS: 5 consigli per blindare il tuo computer
5 Consigli per mettere in sicurezza il tuo Mac

Perchè si sceglie un Mac? Alcuni potrebbero rispondere “per il design moderno ed all’avanguardia”, altri “per l’estrema semplicità di utilizzo del suo sistema operativo macOS”, altri ancora, ed in quest’ultimo gruppo includerei anche la maggior parte delle aziende, “per le prestazioni e la poca affinità che hanno con malware e virus informatici. Sebbene sia un grande appassionato del brand di Cupertino ed adori enormemente ogni suo singolo prodotto, anch’io devo riconoscere che anche i più potenti iMac e Macbook possono attraversare periodi poco felici e ridurre drasticamente le proprie prestazioni. In questi casi, oltre a fare un bel respiro per ridurre il nostro eccessivo livello di stress che potrebbe portare a non so quali conseguenze (lancio del notebook dal balcone del 6° piano tanto per dirne una), è opportuno sapere che, seguendo alcuni piccoli accorgimenti, è possibile mettere in sicurezza il nostro Mac prima di rivolgerci ad un tecnico certificato specializzato. Così facendo, in molti casi riusciremo ad evitare fastidiosi problemi futuri e a ripristinare, almeno in parte, le prestazioni di un tempo.

    5 Consigli su come mettere in sicurezza il tuo Mac

    I 5 punti indicati di seguito ti aiuteranno a mettere in sicurezza il tuo Mac e a far sì che in un futuro non troppo lontano tu possa godere a pieno regime delle prestazioni del tuo amato computer. In verità i punti da elencare sarebbero di più ma già se riuscirai a seguire questi cinque potrai definirti un utente Apple provetto (senza considerare che se scrivessi tutto in un articolo che gusto ci sarebbe? :-))

    1. Aggiorna, aggiorna e…aggiorna. Mantenere aggiornato il software che si utilizza è il primo step fondamentale da seguire se vuoi che il tuo computer mantenga alti gli standard che tanto ti hanno fatto innamorare quando hai deciso di acquistarlo. Nota bene. Ho scritto “il software che si utilizza” e non il solo “sistema operativo”. E’ molto importante, infatti, che tu tenga aggiornato alle ultime release rilasciate anche tutti i programmi che utilizzi, così da risolvere i tanti innumerevoli bug che possono manifestarsi in corso d’opera durante l’utilizzo di un programma. Aggiornare, ovviamente tenendo conto delle varie compatibilità tra hardware e software, è il punto da cui partire se desideri evitare, il più possibile, problemi legati alla sicurezza dei dati presenti sul tuo sistema. 
    2. Imposta una password del firmware. Tramite un’apposita utility di recovery, è possibile configurare una password del firmware che impedisce agli utenti malintenzionati di avviare il sistema utilizzando un disco rigido diverso da quello assegnato da Apple al momento dell’acquisto. 
    3. Utilizza password difficili da individuare. Online sono facilmente reperibili scripts che permettono di individuare le password tramite particolari algoritmi. E’ scientificamente provato che utilizzare una password semplice composta da soli numeri o sole lettere (tipo ‘password’ oppure ‘1234’ per intenderci) aumenta notevolmente il rischio che il tuo account venga violato (per indovinare una password 1234 ci si impiega meno di 3 secondi..secondo te vale la pena utilizzarla?) Il consiglio è quello di utilizzare sempre una combinazione fatta da lettere minuscole e maiuscole, simboli e numeri.
    4. Login automatico? No grazie! So benissimo che è comodissimo utilizzarlo ma immagina che ti rubino il computer..il furfantello non avrebbe neanche la necessità di effettuare l’accesso visto che hai disabilitato l’opzione. So quello che stai pensando: utilizzi la funzione “Trova il mio Mac” per sapere dove si trova il tuo computer e poterlo bloccare completamente. Certo, ma se non disabiliti il login rimane comunque un’ottima scelta che potrebbe anche far desistere il malintenzionato dal volerti sottrarre il Mac, non credi?
    5. Non permettere che i file scaricati in Safari vengano aperti automaticamente. Su internet si trova di tutto e quello che può sembrare buono per il browser Safari potrebbe non esserlo affatto per te. Malware e virus sono sempre dietro l’angolo: presta sempre molta attenzione!
    The following two tabs change content below.
    Sistemista Apple, esperto in gestione dei device mobili tramite protocolli MDM (Mobile Device Management), tecnico certificato Apple iOS e macOS, nato come web designer e divenuto sviluppatore per passione, assisto liberi professionisti ed aziende per quanto riguarda consulenza e formazione legate a problematiche software su computer e device mobili Apple.
    Tags:
    sicurezza

    No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Top